GIORGIO NOSEDA SENATORE AD HONOREM DELL’UNIVERSITÀ DI ZURIGO

Il professor Giorgio Noseda, presidente onorario della Fondazione dell’Istituto di Ricerca in Biomedicina (IRB) di Bellinzona e vicepresidente della Fondazione per l’Istituto Oncologico di Ricerca (IOR), è stato insignito del titolo di “Senatore ad honorem” dall’Università di Zurigo, durante il Dies Academicus dell’ateneo, che quest’anno si è svolto in modo virtuale, il 27 aprile, per effetto della pandemia-Covid19 (https://www.uzh.ch/cmsssl/de/about/portrait/dies/2020/video.html). Questo titolo prestigioso arriva come riconoscimento per il grande impegno di Noseda a favore della Ricerca medica, e in particolare di quella oncologica. “Il professor Noseda – si legge nella motivazione – ha contribuito a fondare diverse organizzazioni di grande importanza per la ricerca sul cancro in Svizzera”. Tra i risultati più importanti della sua attività, viene ricordata la creazione della fondazione Ricerca svizzera contro il cancro,  che finanzia progetti di ricerca con almeno 20 milioni di franchi all’anno. Noseda è stato anche co-fondatore di Oncosuisse (l’organizzazione mantello di tutte le organizzazioni svizzere contro il cancro) e dell’Istituto nazionale per l’epidemiologia e la registrazione del cancro (NICER). Infine – si legge ancora nella motivazione – Noseda ha anche contribuito a fondare l’Istituto di Ricerca in Biomedicina di Bellinzona e altri istituti di ricerca in Ticino.